Uncategorized

Il Festival Vegetariano di Phuket

Di cosa parla il Festival Vegetariano?

Il Festival Vegetariano di Phuket è un evento colorato che si tiene dall’8 al 17 ottobre 2018, celebrando la credenza della comunità cinese che l’astinenza dalla carne e vari stimolanti durante il nono mese lunare (secondo il calendario cinese) li aiuterà a ottenere buona salute e tranquillità. Il festival è famoso per le sue celebrazioni estreme.

Sebbene le origini del festival non siano chiare, si ritiene comunemente che il festival sia stato acquistato a Phuket da un gruppo di opera cinese errante che si è ammalato mentre si esibiva sull’isola. Hanno deciso di aderire a una rigorosa dieta vegetariana e pregare i Nove Dei dell’Imperatore per assicurare la purificazione della mente e del corpo.

Successivamente il festival è cresciuto e si è sviluppato in uno spettacolare evento annuale a cui partecipano migliaia di partecipanti provenienti dalla Cina e da altre destinazioni asiatiche.

Le Cerimonie

Uno degli aspetti più eccitanti di questo festival sono le varie (e talvolta macabre) cerimonie che si tengono per invocare gli dei. La camminata sul fuoco, il piercing e altri atti di auto-mortificazione intrapresi dai partecipanti che agiscono come il mediatore degli dei, sono diventati più spettacolari e audaci come ogni anno. Uomini e donne forano le loro guance con vari oggetti tra cui i coltelli, gli spiedini e altri articoli casalinghi. Si crede che gli dei cinesi proteggeranno tali persone da i danni o cicatrici derivano da quelli atti di mutilazione.

Atti di auto-mortificazione intrapresi dai partecipanti che agiscono come il mediatore degli dei
Atti di auto-mortificazione intrapresi dai partecipanti che agiscono come il mediatore degli dei

Le cerimonie del festival si svolgono nelle vicinanze dei sei templi cinesi a Phuket. Il tempio principale è il Santuario di Jui Tui, non lontano dal Mercato fresco di Phuket. Il primo evento è l’innalzamento del Palo della Lanterna, un atto di notificare ai nove dei cinesi che il festival sta per iniziare. Il palo è alto almeno dieci metri e una volta eretto, i celebranti credono che il dio indù – Shiva discenda, portando i poteri spirituali all’evento.

Per i prossimi giorni, la comunità cinese/tailandese locale porterà i loro dei domestici al tempio, insieme alle offerte di cibo e bevande. Si presume che gli dei della famiglia beneficeranno di un’iniezione annuale di energia spirituale che riempie il tempio. I visitatori possono osservare e partecipare all’illuminazione di bastoncini di joss e candele posizionate attorno alle varie divinità.

Di solito si svolgono i processioni alla strada, dove i visitatori possono vedere i partecipanti camminare in trance. Altri eventi includono centinaia di residenti locali che attraversano un letto di carboni ardenti o si arrampicano su una scala di otto metri di lame affilate mentre sono in trance. Oltre allo spettacolo visivo di questo festival, i visitatori possono provare i cibi vegetariani speciale che sono disponibili nelle bancarelle e nei mercati intorno all’isola durante questo periodo.

Il cibo vegetariano

I piatti vegetariani non si distinguono facilmente dai piatti regolari: i prodotti sostitutivi della soia e delle proteine sono usati per sostituire la carne in piatti tailandesi standard e hanno un aspetto e un sapore incredibilmente simile alla carne. Cerca le bandiere gialle con caratteri cinesi o tailandesi rossi per trovare bancarelle di cibo vegetariano.

 

 

Gli impegni

Il festival inizia sempre il primo giorno del nono mese lunare cinese (anche se la cerimonia di innalzamento del palo è la sera prima) e per nove giorni i partecipanti osservano i seguenti impegni:

  • La pulizia del corpo durante il festival
  • Pulire gli utensili da cucina per non essere usati da altri che non partecipano al festival
  • Indossalo di bianco durante il festival
  • Comportati correttamente, sia fisicamente che mentalmente
  • Evita di mangiare carne
  • Evita il sesso
  • Evitare l’alcol
  • Le persone in lutto non dovrebbero partecipare
  • Le donne incinte e le donne mestruate non dovrebbero partecipare alle cerimonie

 

 

Tags
Show More

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Close